Volleyball World - News

The Nuvali Challenge medallists (source: Volleyball Philippines)

I vincitori della sfida Nuvali (source: Volleyball Philippines)

È sorprendente che Anastasija Samoilova e Tina Graudina siano da tempo tra le migliori squadre di beach volley femminile ma non abbiano mai vinto un oro in un torneo di livello mondiale, né nel FIBV Beach Volleyball World Tour, né nel Volleyball World Beach Pro Tour... Fino ad oggi! La coppia lettone ha vinto la classifica finale del Nuvali Challenge nelle Filippine domenica e ha aggiunto il suo primo oro ai due argenti e al bronzo già conquistati in precedenza nel Tour, mentre le spagnole Daniela Alvarez e Tania Moreno e le brasiliane Taina Bigi e Victoria Lopes hanno completato il podio femminile.

Gli austriaci Robin Seidl e Moritz Pristauz hanno trionfato nel torneo maschile, conquistando il loro secondo oro e la terza medaglia complessiva nel Beach Pro Tour. L'Australia di Thomas Hodges e Zachery Schubert ha conquistato l'argento, mentre il bronzo è andato ai lituani Patrikas Stankevicius e Audrius Knasas.

· Watch Nuvali Challenge replays on VBTV.

Anastasija e Tina hanno compiuto un capolavoro a Nuvali. Quinte classificate nel main draw femminile, hanno attraversato il torneo con una striscia di sei partite vinte senza perdere nemmeno un set, festeggiando il loro primo oro nel Beach Pro Tour e il quarto podio complessivo, dopo gli argenti di Rosarito Elite16 e Parigi Elite16 nel 2022 e il bronzo del Jurmala Challenge nel 2023. In una delle semifinali di domenica, le due volte campionesse d'Europa hanno ottenuto una vittoria per 2-0 (21-18, 21-17) contro la testa di serie Taina & Victoria. Nella finale hanno sconfitto per 2-0 (21-14, 21-18) le terze classificate Alvarez & Moreno grazie a un match high da 18 punti di Tina, tra cui quattro blocchi e due aces.

Anastasija/Tina vs. Álvarez M/Moreno - Gold Match Highlights | Nuvali 2023 #BeachProTour

L'Intervista

"È una sensazione fantastica! Per tutto l'anno abbiamo lavorato duramente, ma non abbiamo avuto la costanza di gioco che abbiamo avuto in questo torneo e questa è stata la chiave", ha detto Anastasija a Volleyball World. "Per tutto l'anno abbiamo imparato tante cose nuove e in questo torneo è arrivato tutto insieme. Le nostre due parole per il 2023 sono "armonia" e "consapevolezza". Ci stanno aiutando molto nel gioco. Se qualcosa non va bene, penso a queste due parole, perché devo trovare l'armonia in me stesso per essere nel posto giusto".

"Ci abbiamo messo tanto tempo, ma ce l'abbiamo fatta. Siamo stati pazienti e abbiamo trovato il nostro tempo", ha aggiunto Tina. "Quest'anno è stato l'anno in cui ho dovuto imparare la pazienza per guadagnarmi il posto".

Alvarez & Moreno, invece, hanno festeggiato il loro primo argento in assoluto nel Beach Pro Tour, dopo i bronzi ottenuti al Futures di Balikesir l'anno scorso e al Goa Challenge quest'anno. Le spagnole hanno dato forfait a Nuvali nel loro incontro con le vincitrici della Pool C, ma poi hanno inanellato una serie perfetta di tre vittorie consecutive in set diretti verso la finale, coronata da un 2-0 (21-19, 21-18) nella semifinale contro le francesi Lezana Placette e Alexia Richard, ottava testa di serie.

Anche la partita per la medaglia di bronzo è stata decisa in set diretti. Taina e Lopes hanno sconfitto per 2-0 (21-17, 21-14) Placette e Richard, conquistando così la loro quarta medaglia nel Beach Pro Tour, dopo l'argento del Saquarema Challenge e i bronzi del La Paz Challenge e dell'Haikou Challenge conquistati all'inizio dell'anno.

Robin Seidl e Moritz Pristauz, che giocano insieme da marzo, hanno ottenuto la loro terza medaglia nel Tour, dopo il bronzo del La Paz Challenge al loro debutto e l'oro del Goa Challenge a ottobre. La loro campagna di Nuvali è stata caratterizzata da sei vittorie consecutive e, solo nel quarto di finale, hanno concesso un set agli avversari. Nelle semifinali di domenica, gli austriaci, terzi classificati, hanno sconfitto gli inglesi Joaquin Bello e Javier Bello, quinti classificati, con un 2-0 (21-13, 22-20), in cui Pristauz ha impressionato con sei blocchi di uccisioni. Poi, nella grande finale, hanno sconfitto per 2-0 (21-18, 21-16)  i secondi classificati Hodges & Schubert, con altri sei blocchi di Pristauz, che ha anche realizzato un paio di aces per guidare il torneo.

I secondi classificati Hodges & Schubert hanno portato a sette le medaglie del Beach Pro Tour (un oro, tre argenti e tre bronzi). Hanno raggiunto la finale di Nuvali grazie a una serie di cinque vittorie consecutive, culminate con una combattuta vittoria in semifinale per 2-1 (21-16, 19-21, 15-13) contro la tredicesima testa di serie Stankevicius & Knasas. In quell'incontro, Schubert ha guidato i vincitori con 23 punti, ma il suo punteggio è stato ben lontano dai 33 punti di Stankevicius, compresi sei blocchi.

Nel 2022, il duo lituano ha conquistato due medaglie d'oro in eventi Futures, ma il bronzo di Nuvali è stato il loro primo pezzo di hardware a livello di Challenge. Nella partita per il terzo posto hanno perseverato in una battaglia di tre set per sconfiggere i Bellos per 2-1 (23-21, 17-21, 15-10), con Stankevicius che ha messo a segno altri otto blocchi per un massimo di 23 punti. Knasas ha contribuito con 22 punti a questo successo.