Osmany Juantorena

Manca un mese all'inizio del campionato nazionale più importante al mondo - e la squadra campione in carica della SuperLega, la Lube Civitanova, va alla ricerca del suo settimo titolo. Registrati adesso su Volleyball TV per seguire tutte le partite LIVE.

La Lube ha perso il titolo europeo la scorsa stagione (uscendo ai quarti della CEV Champions League 2021 contro i polacchi dello Zaksa Kedzierzyn-Kozle), ma è campione in carica italiano e del mondiale per club - una grossa responsabilità da affrontare nella stagione 2021-2022.

Ma nella squadra marchigiana nessuno vuole riposare sugli allori.

Due giocatori di altissimo livello internazionale si sono uniti al roster della Lube che prova così a conservare la sua egemonia.

Lo schiacciatore brasiliano Ricardo Lucarelli, alla sua seconda stagione fuori dal Brasile, ha cambiato casacca passando da Trento alla Lube.

Dallo schiacciatore ventinovenne, medaglia d'oro alle Olimpiadi di Rio 2016, ci si aspetta un grosso supporto al gioco della Lube e tante emozioni per i tifosi del club in Italia e nel mondo sin dal fischio d'inizio della Superlega il 10 ottobre, che vedrà la Lube impegnata contro Padova nella prima giornata di gioco.

Lucarelli prenderà il posto dello schiacciatore cubano Yoandy Leal, che dopo tre stagioni con la Lube si è trasferito a Modena.

L'altro grande acquisto della Lube per la stagione 2021-2022 riguarda zona 2, dove ritorna Ivan Zaytsev, di rientro in Italia dopo un anno in Russia allo Kuzbass Kemerovo, il quale sostituirà il lussemburghese Kamil Rychlicki che a sua volta si trasferisce alla Sir Safety Conad Perugia.

Oltre a Lucarelli e Zaytsev, i tifosi non vedono l'ora di divertirsi ad ammirare le altre stelle della Lube, come Osmany Juantorena, il cubano Robertlandy Simon e il palleggiatore argentino Luciano de Cecco.

Il campionato italiano inizia il 10 ottobre, la Regular Season finirà il 20 marzo 2022 per poi lasciare il posto ai Playoff.