IMG_0628

Torna il campionato di Serie A1 femminile di pallavolo con le partite dell’ottava giornata di andata di regular season. La capolista Prosecco Imoco Volley Conegliano va all’inseguimento del record assoluto di vittorie consecutive nella pallavolo, ovvero 74.

Al Palaverde, la Prosecco Doc Imoco Volley Conegliano (21 punti) gioca per la storia provando a raggiungere il traguardo delle 74 vittorie consecutive, così da stabilire il primato di sempre nella pallavolo.

Dovrà battere la Delta Despar Trentino (5), ultima in classifica, ma squadra imprevedibile e con una rosa di ottima prospettiva. Due i precedenti, vinti dalla squadra veneta. Coach Daniele Santerelli presenta la sfida: “Il campionato italiano ci ha mostrato anche domenica scorsa che non ci sono avversarie facili, si rischia su ogni campo e con qualsiasi squadra se non si gioca al massimo e dovrà essere così anche domenica con Trento al Palaverde. Loro sono una buona squadra, starà a noi far valere la nostra maggior caratura giocando una partita intensa, non mi aspetto di certo regali anzi, Trento verrà a giocare senza nulla da perdere e mi aspetto un’avversaria sfrontata e vogliosa di fare una grande partita contro la capolista. Noi stiamo migliorando come condizione, le infortunate stanno rientrando e questo per noi è importante in vista dei prossimi obiettivi. Il record? Se ne parla tanto e ovviamente a questo punto ci teniamo molto, sarebbe bellissimo vincere domenica per poter fare festa con il nostro pubblico e celebrare un record che resterà negli annali, anche per questo vogliamo fare una grande partita domenica nel nostro Palaverde”. In casa Trento ha parlato coach Matteo Bertini: “In settimana abbiamo mostrato buone cose e abbiamo lavorato su quello che non è funzionato a dovere sabato contro Perugia, in primis il nostro contrattacco – spiega Matteo Bertini, tecnico della Delta Despar Trentino – Certamente dobbiamo migliorare l’approccio alla gara e la capacità di restare concentrati punto su punto. Ovviamente conosciamo il valore di Conegliano e sappiamo che sarà una gara durissima: penso sia inutile spendere ulteriori parole per una società e una squadra fantastica, che nonostante tanti problemi sta continuando a vincere e a scrivere la storia di questo sport, a testimonianza di un fantastico impianto di gioco. Cercheremo di fare la nostra partita, senza guardare il punteggio ma lottando su ogni pallone e provando a ritrovare il nostro ritmo di gioco”.

Al PalaIgor arriva l’Acqua & Sapone Roma Volley Club e l’Igor Gorgonzola Novara cerca la quinta vittoria di fila per continuare ad inseguire la capolista Conegliano. Le capitoline hanno vinto due partite sulle 7 disputate. Ilaria Battistoni, la palleggiatrice Igor Gorgonzola Novara ha spiegato: “Vogliamo e dobbiamo dare continuità alla bella prestazione di Bergamo e, in generale, al bel percorso di vittorie che stiamo portando avanti in campionato al netto della sconfitta in casa di Conegliano. Roma è una neopromossa ma ha un sestetto di buon livello e sicuramente farà di tutto per metterci in difficoltà, anche per cercare di strappare punti preziosi. Da parte nostra servirà essere aggressive fin da subito, anche per prepararci alla sfida di Champions League in programma giovedì. La squadra? Stiamo lavorando tanto e questo si sta concretizzando in un bel percorso di crescita che è evidente rispetto alle prima partite, anche e soprattutto in termini di continuità durante la gara. Abbiamo, come è normale che sia, ancora un ampio margine di crescita e dovremo una partita dopo l’altra alzare costantemente l’asticella”. Sul versante capitolino presenta la sfida Alice Pamio, schiacciatrice dell’Acqua & Sapone Roma Volley Club: “Contro Monza abbiamo giocato una partita con molti alti e bassi, soprattutto nei finali dei set, subendo break importanti: quando arrivi a un certo punto i set vanno chiusi, anche se l’avversario gioca una pallavolo di alto livello. Stiamo cercando di trovare più continuità nel nostro gioco, dobbiamo ancora crescere tanto in correlazione muro difesa e riuscire a capitalizzare meglio le situazioni in cui l’avversario ci regala delle belle occasioni. Novara è una corazzata, ma noi siamo un gruppo che ha un grande valore. Contro di loro occorre rimanere lucide anche quando ci troveremo in difficoltà, di questo dobbiamo fare la chiave del nostro modo di giocare, aiutandoci l’una l’altra, continuando a crescere come collettivo. Sono una squadra forte e strutturata, ma noi siamo convinte del nostro valore e sono sicura che ogni domenica, ognuna di noi, spingerà al massimo per far sì che emergano tutte le capacità di questa squadra”.

Nell’anticipo del sabato sera in diretta su VBTV (ore 20:30) all’Arena di Monza, il Vero Volley terza forza del campionato con 14 punti attende la VBC Trasporti Pesanti Casalmaggiore, dal rendimento altalenantante e dal potenziale ancora da esprimere. Dieci sono i precedenti, tutti in Serie A1, con 8 vittorie di Monza e 2 di Casalmaggiore. L’allenatore Marco Gaspari del Vero Volley Monza carica l’ambiente: “C’è voglia e dovere di dare continuità al buon momento. Sapevamo che con la partita di Roma sarebbe iniziato un nuovo percorso, incentrato anche sul consolidamento dell’efficacia dei vari reparti. Nell’ultimo match siamo stati molto bravi al servizio, cosa che dovremo confermare con Casalmaggiore. Le casalasche sono reduci da una buona gara nell’anticipo di sabato e sappiamo che ogni sfida è da giocare al massimo. Miglioramenti? Stiamo facendo un bel lavoro nella gestione dell’errore, senza dimenticare che il nostro cammino deve essere sempre orientato alla crescita. Se sarà faticoso giocare ogni tre giorni? La Champions League è stato un sogno che abbiamo fatto diventare realtà. Ora ce lo godiamo, consci che lungo la stagione ci saranno delle turnazioni. Del resto, con il roster di qualità che la società mi ha messo a disposizione anche per me diventa più facile cambiare in alcuni reparti. Tutte le ragazze, quando sono state chiamate in causa, hanno risposto sempre in maniera positiva. Obiettivi? Pensare una gara alla volta. Testa a Casalmaggiore, quindi, poi penseremo al Vakifbank”. Per le casalasche microfoni alla schiacciatrice Linda Mangani: “Contro Monza ci aspetta una gara difficile, loro hanno un roster forte con ragazze fisicate e ultimamente hanno acquisito un ottimo livello di gioco. Noi veniamo da una vittoria netta contro Vallefoglia che ci ha consentito di lavorare con determinazione in palestra e che ci ha dato punti importanti per la classifica. Sabato dovremo tirare fuori il meglio di noi in tutti i fondamentali, sapendo che sarà una vera battaglia e non sarà facile portare a casa il risultato senza lottare”.

C’è grande attesa per il derby piemontese tra Reale Mutua Fenera Chieri – Bosca San Bernardo Cuneo, in programma domenica alle 19:30 con diretta su Sky Sport Arena. Sono 11 i precedenti, con 6 vittorie per Cuneo e 5 per Chieri. Helena Cazaute fa il punto in casa Reale Mutua Fenera Chieri: “Sono felice e non vedo l’ora di incontrare la mia amica Lucille domenica. Ci aspettiamo una partita molto intensa. Cuneo ha avuto un inizio di stagione complicato, ma dopo una bella partita contro Conegliano dobbiamo diffidare. È una squadra completa, che difende molto. Dovremo essere pazienti e rimanere molto concentrate, e mettere in campo una grande energia. A Chieri mi sento molto bene, è esattamente quello che stavo cercando. Una società e un club ambiziosi, uno staff tecnico competente, dei tifosi incredibili e giocatori altamente motivati a raggiungere gli obiettivi. Per adesso mi piace tutto. Vivo il mio sogno e mi godo ogni momento, sia in allenamento sia in campo. Spero che alla fine dell’anno il bilancio sarà positivo e riusciremo a raggiungere gli obiettivi che ci siamo prefissati”. Per la Bosca San Bernardo Cuneo racconta le sue sensazioni la schiacciatrice Sofya Kuznetsova: “Giocare di fronte a così tanti tifosi contro Conegliano è stato fantastico e ci ha aiutato parecchio: se abbiamo portato a casa un punto è anche merito loro. Nella partita di domenica scorsa abbiamo dimostrato di saper lottare e di poter strappare punti anche alle big. Credo che se nel derby con Chieri e nelle gare successive scenderemo in campo con lo stesso atteggiamento e con la fiducia che la prestazione con Conegliano ci ha dato potremo toglierci molte soddisfazioni. Un bilancio dei miei primi tre mesi in Italia? Cuneo mi piace tantissimo: quando vado al palazzetto ammiro sempre le montagne sullo sfondo. I nostri tifosi sono semplicemente fantastici: ci sostengono sempre con le parole e con i fatti, come ad esempio il regalo di una foto ricordo fatta insieme o qualcosa di buono da condividere al termine dell’allenamento. Si sente che ci tengono davvero e faremo del nostro meglio per non deluderli”.

Tra Il Bisonte Firenze e Megabox Ondulati del Savio Vallefoglia partita incerta e dall’alta posta in palio. Entrambe le compagini sono in cerca di riscatto e una vittoria da tre punti rilancerebbe le ambizioni di classifica. Firenze dimostra di avere acquisito una mentalità da big, Vallefoglia è ultima in classifica pur giocando una buona pallavolo. Per il coach Massimo Bellano di Firenze importante sarà l’approccio al match: “Vallefoglia secondo me non vale la classifica che occupa in questo momento. Hanno giocatrici di caratura internazionale ed alcune ragazze giovani di buon interesse per cui è una partita da prendere con le molle e da giocare con molta attenzione e cura rispettando l’avversario e sapendo quali sono gli obiettivi che abbiamo. Dobbiamo ritrovare stabilità nella fase di cambio palla nella quale domenica a Busto abbiamo sofferto di più”. La centrale biancoverde Sinead Jack-Kisal racconta così il momento di Vallefoglia: “E’ normale che una squadra come la nostra, all’inizio, soffra di alcuni alti e bassi. Sono molto fiduciosa che presto riusciremo ad aggiustare quello che ancora non funziona, siamo un bellissimo gruppo e rimanendo unite e compatte usciremo dalla situazione che stiamo vivendo. Amo l’Italia, amo stare qui, con le mie compagne organizziamo un sacco di cose, del resto lavoriamo tanto in palestra ogni giorno, Siamo una squadra forte, dobbiamo solo mantenere calma e fiducia in noi stesse”.

Altra bella partita in programma in questo turno è Bartoccini-Fortinfissi Perugia-Savino del Bene Scandicci. Umbre in cerca di conferme, toscane al terzo posto e pronte migliorare il rendimento anche in trasferta. Sono 3 i precedenti tutti vinti dalla Savino Del Bene. Ha parlato ai media coach Luca Cristofani per Perugia, uno dei degli ex attesi della partita: “Scandicci ha recuperato tutte le atlete oltre all’inserimento di Antropova che ora gioca come straniera, dunque dopo molto tempo avranno l’organico al completo, conoscono il valore della loro squadra che sostanzialmente è una di quelle che commette pochi errori e che sa stare in campo molto bene, per noi sarà un test importante, che ci permetterà di testare a pieno quei segnali positivi che sempre più frequentemente sto vedendo, dovremo capire quanto il nostro massimo potrà mettere in difficoltà una squadra così importante. Noi dovremo continuare il nostro percorso perché ci sta portando ad esprimere un bel gioco, vedremo se sarà abbastanza per creare problemi ad una squadra così quotata”. Massimo Barbolimi, l’esperto coach di Scandicci analizza le insidie di questa sfida: “Affrontare Perugia non sarà semplice, dato che è una squadra che occupa attualmente una posizione che non merita. Contro Trentino hanno fatto una grande partita. Noi non abbiamo avuto la possibilità di allenarci come avremmo voluto dati i due impegni infrasettimanali che ci hanno comunque consentito di giocare. Bisognerà stare concentrate, attente, cercando di proseguire nel nostro percorso di crescita”.

Prova di maturità per Volley Bergamo 1991 e Unet e-work Busto Arsizio che presentano tante stelle in campo per una partita che si annuncia tecnicamente di alto livello. Saranno almeno cento i tifosi al seguito elle Farfalle lombarde. Per le orobiche ha presentato la partita il libero Giorgia Faraone: “Mi aspetto una partita sicuramente tosta, però siamo motivate, perché domenica scorsa non è andata come volevamo. Proveremo a riscattarci e l’occasione sarà ancora in casa nostra e davanti al nostro pubblico, che domenica è stato fantastico. E’ emozionante rivedere i tifosi sulle tribune: sentiamo l’abbraccio di tutti quanti, uno a uno. E domenica ci teniamo a fare bene, per la classifica e per loro. Contro Busto dobbiamo essere più ciniche e sfruttare meglio tutte le occasioni e le situazioni. Forse con Novara abbiamo fatto un po’ fatica in ricezione, quindi direi che dovremo aggiustarla un po’ per la prossima sfida”. Così Giorgia Zannoni, il libero di Unet e-work: “Giocare contro Bergamo non è mai semplice, è un campo difficile ed è una squadra che non è partita benissimo in campionato ma sta trovando il ritmo: adesso gioca sicuramente una buona pallavolo e arriva da una striscia molto positiva, a parte l’ultima partita contro Novara; stanno crescendo molto e quindi dovremo essere super aggressive dal primo punto, partendo dalla nostra battuta. Noi dobbiamo mettere in campo tutto quel che di positivo c’è stato nelle ultime settimane: stiamo migliorando volta dopo volta il nostro gioco e il nostro stare in campo insieme, un aspetto positivo che ci servirà molto anche domenica contro Bergamo”.

PREMIAZIONI

In occasione della partita di domenica pomeriggio tra Prosecco Doc Imoco Volley Conegliano – Delta Despar Trentino, la Vicepresidente di Lega Pallavolo Serie A Femminile Carla Burato consegnerà a Piero Garbellotto e Pietro Maschio, Presidenti di Imoco Volley Conegliano la targa di riconoscimento per il record mondiale di vittorie consecutive.

VOLLEYBALL WORLD TV

Tutte le gare del Campionato di Serie A1 sono disponibili in live streaming su VBTV con telecronaca in italiano. Due gli abbonamenti disponibili: annuale a 74,99 € e mensile a 7,99 €.

CAMPIONATO SERIE A1 FEMMINILE

8^ GIORNATA

Sabato 20 novembre ore 20:30 (diretta VBTV)

Vero Volley Monza – Vbc Trasporti Pesanti Casalmaggiore ARBITRI: Cruccolini-Vagni ADDETTO VIDEOCHECK: Lobrace

Domenica 21 novembre ore 17:00 (diretta VBTV)

Prosecco Doc Imoco Volley Conegliano – Delta Despar Trentino ARBITRI: Piperata-Cerra ADDETTO VIDEOCHECK: Casarina

Igor Gorgonzola Novara – Acqua & Sapone Roma Volley Club ARBITRI: Braico-De Simeis ADDETTO VIDEOCHECK: Di Gaetano

Il Bisonte Firenze – Megabox Ondulati Del Savio Vallefoglia ARBITRI: Rolla-Carettii ADDETTO VIDEOCHECK: Pasquini

Bartoccini-Fortinfissi Perugia – Savino Del Bene Scandicci ARBITRI: Feriozzi-Frapiccini ADDETTO VIDEOCHECK: Nampli

Volley Bergamo 1991 – Unet E-Work Busto Arsizio ARBITRI: Zanussi-Lot ADDETTO VIDEOCHECK: Bartesaghi

Domenica 21 novembre ore 19:30 (diretta VBTV)

Reale Mutua Fenera Chieri – Bosca S.Bernardo Cuneo ARBITRI: Talento-Prati ADDETTO VIDEOCHECK: Minelli

LA CLASSIFICA

Prosecco Doc Imoco Volley Conegliano 21; Igor Gorgonzola Novara 17; Savino Del Bene Scandicci 14; Vero Volley Monza 14; Unet E-Work Busto Arsizio 14; Il Bisonte Firenze 12; Reale Mutua Fenera Chieri 12; Vbc Trasporti Pesanti Casalmaggiore 9; Volley Bergamo 1991 8; Bartoccini-Fortinfissi Perugia 7; Bosca S.Bernardo Cuneo 6; Acqua & Sapone Roma Volley Club 6; Megabox Ondulati Del Savio Vallefoglia 5; Delta Despar Trentino 5.

*una partita in più