Volleyball Olympic Qualifying Tournament - News

Canada (CAN) vs. Mexico (MEX) men - Pool C #7303234

Canada celebrate their qualification for Paris 2024

In un drammatico colpo di scena nell'ultima giornata della Pool C delle Qualificazioni FIVB Road to Paris di pallavolo maschile, il Canada ha timbrato il biglietto per i Giochi Olimpici del prossimo anno come secondo classificato. All'inizio della giornata, il Belgio aveva le migliori possibilità di raggiungere la Polonia, vincitrice della pool, sulla strada da Xi'an a Parigi. Dovevano solo battere la Bulgaria, ma nonostante il fatto che gli europei del sud non avessero alcuna possibilità di raggiungere i primi due posti nella classifica finale della pool, hanno ottenuto una sorprendente vittoria in cinque set. Ora il Canada doveva solo vincere contro il Messico, che non ha mai vinto, e lo ha fatto in un set diretto per festeggiare un posto a Parigi 2024.

Per il Canada sarà la terza partecipazione consecutiva e la sesta complessiva ai Giochi. Il loro miglior risultato è stato un quarto posto a Los Angeles 1984.

  • Watch the FIVB Road to Paris Volleyball Qualifiers live on VBTV

Dopo una feroce battaglia di cinque set nella partita inaugurale di domenica a Xi'an, la Bulgaria ha ottenuto una vittoria per 3-2 (25-21, 23-25, 21-25, 25-22, 15-13) sui sorprendenti belgi, chiudendo al quinto posto della pool con un record di vittorie-sconfitte di 4-3 e 11 punti, quattro punti in meno del Belgio, quarto classificato, anch'esso sul 4-3.

Belgium (BEL) vs. Bulgaria (BUL) men - Pool C #7300636

Bulgaria’s coach Plamen Konstantinov and setter Georgi Seganov console Belgian captain Sam Deroo after the match

Nel primo set, la Bulgaria ha recuperato da un vantaggio belga di 16-12 e ha preso il comando dopo un forte sprint finale. Gli europei occidentali hanno mantenuto il controllo per la maggior parte dei due set successivi per portarsi in vantaggio, a un solo set dall'agognata vittoria, ma poi il resto della partita è stato praticamente tutto della Bulgaria. Gli europei del sud hanno apportato alcune modifiche alla loro formazione, che hanno portato al successo finale che è arrivato con il blocco di uccisioni di Nikolay Penchev per il match winner.

L'attacco (64-55 in picchiate) e il blocco (18-11 in stoppate) sono state le armi forti della Bulgaria in questa partita, mentre i belgi hanno fatto meglio al servizio (5-2 in ace) e hanno commesso meno errori non forzati (25-34). Tra le speculazioni sul fatto che questa potrebbe essere la sua ultima partita con la nazionale, l'esperta stella bulgara, l'opposto e capitano Tsvetan Sokolov ha realizzato un massimo di 27 punti, tra cui quattro punti e un ace. L'esterno Martin Atanasov ne ha aggiunti altri 16, mentre il centrale Aleks Grozdanov ha impressionato con sei kill block per un totale di 11 punti. L'opposto Ferre Reggers ha guidato il Belgio con 26 punti, compresi due blocchi.

Dopo la sconfitta con il Belgio di sabato, il Canada aveva quasi perso le speranze, ma ispirato da una nuova e inaspettata opportunità, ha battuto il Messico per 3-0 (25-20, 25-21, 25-15) qualificandosi per Parigi. Le canadesi hanno concluso la pool al secondo posto con 5-2 e 15 punti, mentre il Messico ha dovuto abbandonare il torneo senza vincere nemmeno un set. In una partita a senso unico, il battitore esterno canadese Eric Loeppky è stato in cima alla classifica dei marcatori con 16 punti, tra cui un ace e un blocco. Il suo compagno di squadra Stephen Maar ha aggiunto altri 12 punti. Il centrale canadese Jordan Schnitzer e l'esterno messicano Josue Lopez hanno chiuso con 11 punti ciascuno.

"Era una partita importante dopo quella di ieri", ha dichiarato il capitano del Canada Nicholas Hoag, due volte olimpionico. "È stato deludente e spaventoso trovarsi in quella posizione, ma oggi abbiamo avuto un'altra opportunità e l'abbiamo colta. Abbiamo fatto un passo avanti e abbiamo anche battuto le squadre che dovevamo battere all'inizio del torneo. Sono molto contento del modo in cui i ragazzi si sono comportati; abbiamo portato a termine il lavoro. I festeggiamenti iniziano e avremo tutto l'anno per prepararci a Parigi!".

"È incredibile", ha aggiunto il capo allenatore Tuomas Sammelvuo. "Sono molto felice per la pallavolo in Canada e per la storia di ciò che la gente ha fatto per molti anni con questo programma per essere ora costantemente alle Olimpiadi (terza apparizione consecutiva). Vorrei ringraziare i giocatori, non solo quelli che sono qui in Cina, ma anche quelli che hanno dato tanto impegno a questo programma durante l'estate, così come lo staff di allenatori che hanno fatto parte del programma. È un momento incredibile e partecipare alle Olimpiadi è un'esperienza enorme, perché rappresenta il Paese".

Anche l'Argentina ha approfittato dell'occasione per salire in classifica. La medaglia di bronzo olimpica di Tokyo 2020 ha spazzato via per 3-0 (25-17, 27-25, 25-22) l'ultima partita disputata a Xi'an, contro i Paesi Bassi, e si è piazzata al terzo posto per 5-2 e 13, due punti sotto il Canada. L'opposto Pablo Koukartsev ha guidato la classifica con 14 punti. Il centrale Agustin Loser e l'esterno Luciano Vicentin hanno contribuito con 12 punti a testa. Thijs Ter Horst e Bennie Tuinstra sono stati i migliori marcatori dei Paesi Bassi, rispettivamente con 13 e 12 punti. Gli olandesi si sono piazzati al sesto posto in classifica con 2-5 e sei punti.

Nell'ultima partita del torneo, la Polonia è sopravvissuta a una battaglia di cinque set con i padroni di casa della Cina per concludere l'evento da imbattuta, con 7-0 e 18 punti. La vittoria per 3-2 (25-20, 23-25, 22-25, 25-9, 16-14) ha lasciato la squadra di casa al settimo posto con 1-6 e sei punti. Tre giocatori hanno segnato più di 20 punti per la Polonia. Gli esterni Tomasz Fornal (sei blocchi di uccisioni e un ace) e Kamil Semeniuk (due blocchi di uccisioni) hanno guidato la classifica con 21 punti a testa. L'opposto Bartolomiej Boladz ne ha aggiunti altri 20 (tre ace e tre kill block). Il suo omologo Zhang Guanhua è stato il miglior marcatore della Cina con 18 punti.