Volleyball Olympic Qualifying Tournament - News

Argentina (ARG) vs. Belgium (BEL) men - Pool C #7233210

As the race for the two tickets to the Olympic Games from Pool C of the men’s FIVB Road to Paris Volleyball Qualifiers

in Xi’an heats up, two of the main contenders, Argentina and Belgium, engaged in an epic five-set battle on Wednesday. Powered by Facundo Conte, the South Americans emerged victorious to leap over their European opponents in the current pool standings. Favourites Poland continue undefeated. Canada jumped into the runner-up position after shutting out hosts China, while Bulgaria stayed well within reach of the coveted Paris 2024 berths after a straight-set upset of the Netherlands.

  • Watch the FIVB Road to Paris Volleyball Qualifiers live on VBTV

Dopo aver preso un vantaggio di due set contro i belgi, l'Argentina non è riuscita ad agguantare i tre punti, permettendo agli avversari di pareggiare la partita e portarla a cinque. I sudamericani hanno comunque festeggiato nel tie-break, ottenendo un'importante vittoria per 3-2 (25-22, 25-23, 18-25, 21-25, 15-13). In un primo set molto competitivo, l'Argentina si è staccata solo dopo il 19-19 per andare avanti nel punteggio. Dopo essere stato in svantaggio nella prima metà del secondo set, il Belgio ha preso il controllo per un po', ma ancora una volta, dopo aver recuperato il 19-19, l'Argentina è scappata via per chiudere il set e raddoppiare il vantaggio. Dopo l'8-8 del terzo set, gli europei hanno preso il comando e non l'hanno mollato fino alla fine del quarto set per pareggiare l'incontro e ottenere un quinto set. Nel tie-break, i sudamericani hanno recuperato da un iniziale vantaggio belga di 5-2 e, con il battitore esterno Facundo Conte a guidare l'attacco, hanno ribaltato la situazione fino a una stretta vittoria per 15-13, con il blocco centrale Agustin Loser che ha realizzato il match winner con uno spike kill.

Complessivamente, il Belgio ha superato l'Argentina in attacco (63-62 in spike kills), al servizio (4-3 in aces) e in precisione (30-34 in errori non forzati), mentre i vincitori hanno avuto la meglio sugli avversari nei blocchi (9-7 in stuffs). Facundo Conte, che ha raggiunto una percentuale di successo del 66%, ha guidato l'Argentina con 21 punti, compresi due blocchi. Agustin Loser ne ha aggiunti altri 14, compresi tre blocchi, mentre il centrale Nicolas Zerba e l'opposto Bruno Lima hanno contribuito con 11 punti ciascuno. L'opposto belga Ferre Reggers ha realizzato il massimo dell'incontro con 27 punti. Ha realizzato tre blocchi e ha raggiunto una percentuale di successo del 62%. Il battitore esterno e capitano Sam Deroo ha realizzato 21 punti per il Belgio. Il centrale Pieter Coolman ha realizzato altri 12 punti.

Dopo questa partita, l'Argentina è terza con un record di vittorie e sconfitte di 3-1 e otto punti. Sempre con otto punti, ma con un record di vittorie e sconfitte di 2-2, il Belgio è quarto.

Il Canada ha superato entrambe, con un bilancio di 3-1 e nove punti, dopo aver eliminato la Cina, padrona di casa, nell'ultima partita della giornata a Xi'an. Con quattro ace e 16 kills in attacco per un massimo di 20 punti, il battitore esterno Stephen Maar ha guidato i nordamericani alla vittoria per 3-0 (25-19, 25-22, 26-24). L'altro esterno, Eric Loeppky, ha realizzato 17 punti, tutti in attacco, con un'impressionante percentuale di successo del 77%. Il suo omologo Yu Yuantai è stato il giocatore più prolifico della Cina con 14 punti.

La Bulgaria, classificata al 30° posto nel mondo prima del torneo e ultima nella pool, ha prodotto un altro upset, questa volta con un 3-0 (25-23, 25-21, 30-28) sui Paesi Bassi, numero 10, ed è salita al quinto posto con un 2-2 e sei punti, sopra i Paesi Bassi, sesti (1-3 e quattro) e la Cina, settima (1-3 e tre). Quattro bulgari hanno raggiunto la doppia cifra di punti. L'opposto e capitano Tsvetan Sokolov ha fatto da apripista con 13 punti, compresi tre blocchi. Il centrale Nikolay Kolev ha impressionato con sei blocchi per un totale di 11 punti. Gli esterni Martin Atanasov e Aleksandar Nikolov hanno chiuso rispettivamente con 11 e 10 punti. L'opposto e capitano olandese Nimir Abdel-Aziz è stato il miglior marcatore dell'incontro con 16 punti.

La Polonia ha affrontato pochi problemi nel 3-0 (25-21, 25-19, 25-14) della partita di mercoledì contro l'inarrestabile Messico, rimanendo imbattuta in cima alla classifica con 10 punti. Il battitore esterno Tomasz Fornal è stato il miglior marcatore dell'incontro con 10 punti, tra cui tre blocchi e un ace.