Volleyball Olympic Qualifying Tournament - News

USA (USA) vs. Türkiye (TUR) men - Pool B #7218105

Aaron Russell è stato il miglior marcatore della giornata nella Pool B delle qualificazioni FIVB Road to Paris Volleyball di Tokyo. Nella terza giornata di gare di martedì, ha spinto gli Stati Uniti alla terza vittoria consecutiva, un combattuto 3-1 (25-17, 26-28, 32-30, 25-20) contro la Turchia, con 25 punti.

  • Watch the FIVB Road to Paris Volleyball Qualifiers live on VBTV

Il primo set è stato combattuto fino al 12-11 per la Turchia, dopodiché gli americani hanno preso il largo con un ampio margine. Il set successivo ha offerto una battaglia davvero dura, con un divario che ha superato i due punti solo una volta, sul 17-14 per la Turchia. Si è andati ai supplementari prima che i turchi riuscissero a pareggiare la partita. Gli Stati Uniti hanno preso d'assalto il terzo set con un parziale di 4-0 e, anche se gli avversari hanno recuperato sul 6-6, sono scappati di nuovo per aprire un divario di 22-16 e raggiungere un quintuplo set point sul 24-19. Gli europei hanno però negato la possibilità di portare il set ai supplementari. Gli Stati Uniti hanno sprecato altri cinque set point e ne hanno salvato uno della Turchia, prima che un attacco del centrale Jeffrey Jendryk chiudesse l'epico set sul 32-30. Nel quarto set, gli americani sono tornati a dominare il campo e sono riusciti a far vincere il match al battitore esterno Aaron Russell, che ha aggiunto altri tre punti al loro record perfetto in vetta alla classifica, spingendo gli avversari al quinto posto nella classifica della pool con un record di 1-2 vittorie e sconfitte.

Gli Stati Uniti hanno superato la Türkiye su tutti i fronti del punteggio (63-49 negli spike kills, 9-3 negli aces, 13-7 nei kill blocks), ma ciò che ha tenuto in partita gli avversari è stata l'abbondanza di errori americani (36-23). Russell ha guidato il gioco con 20 uccisioni in attacco (53% di percentuale di successo), tre ace e due blocchi per un totale di 25 punti. Il compagno di squadra Torey Defalco ha aggiunto altri 21 punti, tra cui cinque blocchi e un ace. L'opposto Adis Lagumdzija è stato il giocatore più prolifico della Turchia con 20 punti, tra cui due ace e un blocco.

"Abbiamo giocato duro. Anche loro lo hanno fatto. È stato sorprendente il modo in cui hanno girato la partita dopo il primo set", ha dichiarato Aaron Rusell a Volleyball World. "Sembravano un po' addormentati e poi hanno iniziato a difendere molti palloni. Io ho cercato di concentrarmi soprattutto sui passaggi e non mi sono reso conto di avere così tanti punti, ma ho cercato di lottare duramente con i miei ragazzi... Stiamo cercando di qualificarci, quindi affrontiamo una partita alla volta. Siamo pronti per le grandi sfide che ci attendono e non vediamo l'ora di giocare".

Il Giappone, padrone di casa, è tornato a vincere. Nella terza giornata di gare, hanno registrato la loro seconda vittoria del torneo, un enfatico 3-0 (25-14, 25-16, 25-15) contro la Tunisia, salendo al quarto posto nella classifica attuale e lasciando gli avversari senza vittorie in fondo alla classifica. Gli esterni Ran Takahashi e Yuki Ishikawa sono stati protagonisti con 13 punti ciascuno, seguiti dal centrale Taishi Onodera (tre blocchi di uccisioni) e dall'opposto Yuji Nishida (quattro ace) con 10 punti a testa.

La giornata di Tokyo si è aperta con la terza vittoria consecutiva della Slovenia nella pool, un successo per 3-1 (25-19, 18-25, 25-20, 25-18) sulla Finlandia, che li ha portati al secondo posto, sotto gli Stati Uniti leader per rapporto di punti. L'esterno Klemen Cebulj è stato il miglior marcatore dell'incontro con 18 punti, tra cui due ace e un blocco, seguito dall'opposto Rok Mozic con 16 punti e dal giocatore più produttivo della Finlandia, l'opposto Joonas Jokela, con 14 punti. I finlandesi sono ancora senza vittorie al settimo posto con un solo punto.

Then Egypt rode the momentum of their victory on Sunday to take the first set against Serbia, but then the Europeans took matters in their own hands and turned the match around to a 3-1 (18-25, 25-19, 25-14, 25-16) win. Outsides Marko Ivovic and Uros Kovacevic, and opposite Drazen Luburic led the scorers with 14, 13 and 12 points, respectively. Egypt’s best scorer, opposite Reda Haikal, also finished with 12 points. Serbia rose to third place on 2-1, above Japan on set ratio, while the Africans are sixth on 1-2.