Volleyball Olympic Qualifying Tournament - News

Poland (POL) vs. Argentina (ARG) men - Pool C #7271498

Le due squadre più quotate della Pool C delle qualificazioni FIVB Road to Paris Volleyball maschili si sono incontrate venerdì a Xi'an. Con un brillante Wilfredo Leon alla guida, la Polonia, numero uno al mondo, ha vinto in quattro set contro l'Argentina, sesta classificata, rimanendo imbattuta in cima alla classifica dell'attuale pool in Cina. Nel frattempo, il Canada ha eliminato la Bulgaria per metterla fuori gioco e rimanere al di sopra della linea di demarcazione per le Olimpiadi, mentre il Belgio si è assicurato di seguirla da vicino con una vittoria in set diretti sul Messico, che non ha vinto.

  • Watch the FIVB Road to Paris Volleyball Qualifiers live on VBTV

La Polonia, campione in carica della Volleyball Nations League e campione d'Europa, ha ottenuto una combattuta vittoria per 3-1 (25-23, 23-25, 28-26, 25-20) contro l'Argentina, medaglia di bronzo alle Olimpiadi di Tokyo 2020, e si è portata in testa alla classifica con un record di vittorie-sconfitte di 5-0 e 13 punti, spingendo gli avversari al quarto posto con 3-2 e otto punti.

Nel primo set, i polacchi hanno recuperato da un deficit di cinque set per ottenere una vittoria di stretta misura. Sono stati vicini a raggiungere la stessa situazione nel secondo, ma questa volta gli argentini sono riusciti a conquistare il set con un margine minimo e a pareggiare l'incontro. Nel terzo set, gli europei hanno aperto un divario di 16-10, ma i sudamericani hanno lottato per riportare il set ai supplementari, ma non per un completo ribaltamento, dato che la Polonia ha preso di nuovo il comando. Dopo il 12-12 del quarto set, i polacchi si sono portati definitivamente in vantaggio e hanno chiuso 25-20.

L'Argentina ha attaccato leggermente la Polonia (53-52 negli spike kills) ed è stata alla pari nei blocchi (11-11 negli stuffs), ma il servizio della Polonia ha fatto la grande differenza nel match con nove aces contro i soli tre degli avversari. Il battitore esterno polacco Wilfredo Leon ha realizzato 23 punti, tra cui tre ace e tre blocchi, con una percentuale di successo del 55%. L'opposto Lukasz Kaczmarek ha contribuito con 15 punti, compreso il match winner, mentre il centrale Norbert Huber e il capitano Aleksander Sliwka hanno aggiunto 12 punti a testa. Il centrale argentino Agustin Loser ha impressionato con cinque blocchi di uccisioni e ha guidato i marcatori della sua squadra con 13 punti. L'opposto Bruno Lima e l'esterno Luciano Palonsky hanno concluso con 11 punti ciascuno.

Nella prima partita della giornata a Xi'an, il Canada ha ottenuto la quarta vittoria nella pool, togliendo alla Bulgaria ogni speranza di andare a Parigi con un netto 3-0 (25-21, 25-17, 25-18). Con un record di vittorie e sconfitte di 4-1 e appena un punto sotto la Polonia, i nordamericani si trovano al secondo posto nel tabellone, mentre gli europei del sud sono scesi al sesto posto con 2-3 e sei punti. L'esterno Stephen Maar ha guidato il gioco con 16 punti, tra cui tre blocchi e un ace. Il suo compagno di squadra Eric Loeppky ne ha aggiunti altri 13, mentre l'opposto Arthur Szwarc è andato a segno 11 volte nella partita.

"Abbiamo giocato una partita piuttosto solida, commettendo pochissimi errori in attacco", ha dichiarato il capo allenatore del Canada Tuomas Sammelvuo. "È un buon risultato e ora ci riprenderemo e ci concentreremo sulla prossima partita".

La prossima partita del Canada, contro il Belgio sabato mattina, potrebbe rivelarsi cruciale, in quanto la conquista dei tre punti farebbe partire i nordamericani per Parigi. Il Belgio è appena sotto il Canada in classifica, al terzo posto con 3-2 e 11 punti, e se dovesse battere gli avversari con un margine sufficientemente ampio, conquisterebbe il secondo posto in classifica prima dell'ultima giornata di gara, domenica, quando anche l'Argentina potrebbe dire la sua. Venerdì il Belgio ha sconfitto il Messico con un convincente 3-0 (25-18, 25-21, 25-17) grazie ai 19 punti dell'opposto Ferre Reggers, ai 13 del capitano Sam Deroo e agli 11 dell'esterno Mathijs Desmet, mentre Mauro Fuentes ha realizzato 15 punti per i nordamericani.

Nell'ultima partita della giornata, due squadre senza alcuna possibilità di finire tra le prime due si sono affrontate in una battaglia di cinque set. I Paesi Bassi hanno ottenuto una vittoria per 3-2 (22-25, 25-16, 25-16, 21-25, 15-11) contro i padroni di casa della Cina per salire al quinto posto, sopra la Bulgaria per rapporto di set, e lasciare la squadra di casa penultima per 1-4 e quattro. L'opposto Thijs Ter Horst è stato in cima alla classifica dei marcatori dell'incontro con 21 punti, tutti in attacco. L'esterno Wouter Ter Maat ne ha aggiunti altri 18, mentre il capitano Jiang Chuan è stato il capocannoniere della Cina con 16 punti.