Volleyball Olympic Qualifying Tournament - News

Japan (JPN) vs. Türkiye (TUR) women - Pool B #7047832

Melissa Vargas spikes above the Japanese block

After winning the Volleyball Nations League and the CEV European Championship earlier this season, on Saturday Türkiye became the first volleyball team to qualify for next year’s Paris 2024 Olympic Games after host country France. The Turks secured one of the top two places in the final standings in Pool B of the women’s FIVB Road to Paris Volleyball Qualifiers after a four-set comeback victory over Japan in Tokyo. Japan and Brazil will engage in a direct battle for the second ticket from Tokyo to Paris as they lock horns with each other on Sunday’s last competition day.

  • Watch the FIVB Road to Paris Volleyball Qualifiers live on VBTV

Sarà la terza volta che la Turchia partecipa ai Giochi Olimpici. All'esordio, a Londra 2012, si sono fermate ai quarti di finale, ma due anni fa sono arrivate agli ultimi otto, a Tokyo 2020.

Sabato, i turchi si sono ripresi dopo aver perso il primo set contro il Giappone, padrone di casa, nella loro capitale e hanno ribaltato la partita con una vittoria per 3-1 (22-25, 25-22, 26-24, 25-12), consegnando agli avversari la prima sconfitta del torneo.

Il Giappone ha preso il vantaggio iniziale e non l'ha mollato fino alla fine del primo set. Nel secondo hanno mantenuto il controllo fino al 22-19, dopodiché gli europei hanno messo a segno una serie di sei punti per pareggiare la partita. Una storia simile si è rivelata nel terzo set. Il Giappone è stato il primo a raggiungere il set point sul 24-22, ma la Turchia ha prodotto una striscia di quattro punti, coronata da due uccisioni consecutive di Hande Baladin per il set. Il quarto set è stato a senso unico e la Turchia ha chiuso con un comodo 25-12, grazie a un blocco di uccisioni di Zehra Gunes.

Mentre il Giappone ha mostrato una maggiore precisione in campo (17-25 di errori non forzati) e uno sforzo di blocco leggermente migliore (9-8 di stuff), la Turchia ha nettamente superato la squadra di casa in attacco (65-48 di kills in attacco) e nel servizio (8-2 di aces). L'opposto Melissa Vargas ha guidato i marcatori con 22 punti, tra cui due ace e un blocco di kills. L'esterno Hande Baladin ne ha aggiunti altri 19, mentre la centrale e capitano Eda Erdem e l'esterno Ilkin Aydin hanno chiuso con 13 punti a testa. Il capitano Sarina Koga è stata la giocatrice più prolifica del Giappone con 15 punti.

L'imbattuta Türkiye guida l'attuale classifica della pool con un record di vittorie-sconfitte di 6-0 e 18 punti, seguita da Giappone (15 punti) e Brasile (14 punti) con 5-1 ciascuno. La partita decisiva per il secondo posto a Parigi 2024 si giocherà domenica alle 19:25 ora locale (10:25 UTC).

Nella giornata di sabato, il Brasile si è ripreso dalla sconfitta di venerdì contro la Turchia con una vittoria per 3-0 (25-18, 25-14, 25-20) sul Belgio, superando le avversarie sotto tutti i punti di vista, ma in particolare nel servizio con sei ace contro nessuno. La palleggiatrice esterna e capitano Gabriela Guimaraes ha messo a segno due di questi aces e un blocco di kill per un totale di 19 punti, raggiungendo una percentuale di successo del 55%, mentre la centrale Thaisa Menezes ha aggiunto 10 punti al successo del Brasile, tra cui tre blocchi di kills e un ace. Sempre con 10 punti, l'esterno Manon Stragier è stata la giocatrice più prolifica del Belgio.

In precedenza, Argentina e Bulgaria si sono affrontate in un'emozionante battaglia di cinque set. Le europee del sud sono riuscite a rimontare da un set di svantaggio per due volte durante la partita, prima che le sudamericane strappassero la vittoria al tie-break nei tempi supplementari per una vittoria 3-2 (25-14, 14-25, 25-20, 19-25, 18-16). L'opposto argentino Bianca Cugno è stato il miglior marcatore dell'incontro con 20 punti (compresi due ace e due blocchi di uccisioni), uno in più della giocatrice più produttiva della Bulgaria, l'esterno Maria Yordanova, i cui 19 punti sono arrivati tutti in kills.

Nella prima partita della giornata, Porto Rico ha festeggiato la terza vittoria a Tokyo, sconfiggendo per 3-0 (26-24, 25-22, 25-21) il Perù. L'opposto portoricano Brittany Abercrombie ha realizzato 19 punti, tra cui un blocco, mentre la battitrice esterna Ysabella Sanchez è stata la miglior realizzatrice del Perù con 15 punti, tra cui un ace.